Furoshiki: una splendida tecninca giapponese per imballare con il tessuto



 


Il Furoshiki è un tecninca giapponese tradizionale eco-compatibile per imballare con il tessuto, che può essere utilizzata per dare ai propri i regali un look stupendo. Furoshiki deriva da due parole distinte: “Furo” che significa “Bagno” e “Shiki” che significa “Diffondere”. Durante il periodo Tokugawa, la gente usava il Furoshiki per adagiare i propri vestiti nei bagni pubblici prima di fare la doccia



Il Furoshiki è un’arte fantastica che consente a un solo oggetto di avere molti usi, semplicemente legando e piegando il tessuto in modi diversi.





La maggior parte delle persone non conosce la tradizionale tecnica d’imballaggio Furoshiki. Invece, è tutt’oggi utilizzata per trasportare merci, confezionare regali o come accessorio per decorazioni.



I giapponesi usano ancora il Furoshiki come un modo unico di presentare qualcosa agli altri. Il tessuto per il Furoshiki può essere in cotone, rayon, seta o nylon. Poiché esiste un’ampia varietà di di tessuti giapponesi con motivi e dimensioni diverse, si possono scegliere con facilità le dimensioni e il design che si desiderano utilizzare. Quest’arte tradizionale giapponese si sta diffondendo a macchia d’olio; infatti è utilizzata anche in altri paesi come la Corea, dove prende il nome di Bojagi.







Quest’arte giapponese iniziò nel periodo Nara e fu utilizzata regolarmente fino alla fine del periodo Edo. La maggior parte dei commercianti la preferiva, in quanto era un ottimo modo per proteggere i propri beni durante i viaggi.



Il Furoshiki è ideale per avvolgere pacchi regalo, libri, bottiglie, cestini, zaini, frutta, ecc. Inoltre, può essere usato per avvolgere fiori o come cintura o bandana. Usare il furoshiki è proprio una grande idea, non credi?




Dai un’occhiata a queste incredibili tecniche furoshiki che possono essere utilizzate nella vita quotidiana.






Si tratta di una vecchia tradizione che molti seguono ancora oggi per offrire qualcosa come un regalo. Ci si potrebbe domandare: perché usare il furoshiki al posto della carta da regalo? La risposta è semplice: perché è ecologico. Il tessuto giapponese utilizzato per il Furoshiki è rispettoso dell’ambiente ed anche riutilizzabile.



Sappiamo tutti che l’ambiente può essere inquinato in molti modi, ad esempio utilizzando la plastica. Poiché la plastica non è ecologica, il furoshiki è un sostituto migliore per confezionare i regali. Per iniziare a utilizzare il Furoshiki bisogna imparare le diverse tecniche per avvolgere i pacchi regalo, trasportare merci usando il furoshiki e decorare la casa usando il furoshiki.



https://www.youtube.com/watch?v=F74Dwe2BDFw



Dopo l’introduzione dei sacchetti di plastica, l’uso del furoshiki è diminuito sostanzialmente in Giappone. Molti degli stili furoshiki introdotti di recente sono stati pensati per convincere le giovani generazioni che la plastica non è una buona scelta quando si tratta di selezionare prodotti eco-compatibili.





Il Furoshiki è molto versatile, mentre le borse normali hanno uno spazio limitato e possono trasportare solo oggetti specifici.



Tradizionalmente, il design e il colore del furoshiki sono legati alle diverse occasioni in cui lo si usa.






Furoshiki tradizionale



Il Furoshiki non è utilizzato solo per imballare, ma è spesso usato come accessorio di bellezza, per cerimonie e come oggetto multifunzionale per la vita di tutti i giorni.



Il Furoshiki può essere usato nei modi seguenti:


Per confezionare regali


Per decorare borse


Per sostituire le borse della spesa


Come tovaglia


Come sciarpa, cintura o bandana


Come cesto da picnic


Come decorazione per la casa


Per avvolgere gli abiti mentre si viaggia





Imballaggi in tessuto ecologico



La cultura occidentale usa spesso il furoshiki per confezionare i regali. È un metodo persino più veloce dell’utilizzo della carta da imballaggio.



Ecco alcuni modi economici ed eco-compatibili per ricavare il tessuto per il furoshiki:



usare una sciarpa
usare scampoli di tessuto


ritagliare e decorare vecchie lenzuola


utilizzare campioni di tessuto ottenuti dai centri di riciclaggio


– richiedere ritagli di stoffa ai propri amici che amano cucire


usare bandana, canovacci o fazzoletti






Misure



Per poterlo imballare, un oggetto deve misurare un terzo della linea diagonale del furoshiki. Ecco alcuni formati tradizionali che sono perfetti per una vasta gamma di progetti.



50 cm – libro piccolo


 


70 cm – T-shirt



90 cm – bottiglia di vino




La forma tradizionale del furoshiki non è quadrata, poiché l’altezza è leggermente più grande della larghezza. Questo particolare è spesso menzionato nelle istruzioni fornite con il furoshiki quando si acquista il tessuto.



Tessuto



Scegli un tessuto giapponese non troppo spesso, che sia adatto alle tue esigenze. Se acquisti per errore un tessuto spesso, avrai difficoltà ad annodarlo. In tal caso, puoi usare un espediente come legare il regalo con un nastro.



Puoi facilmente raddoppiare il tessuto giapponese per renderlo reversibile. Questo metodo è fantastico soprattutto se utilizzi colori contrastanti, ma assicurati che il tessuto sia facile da legare, perché se diventa troppo spesso avrai difficoltà ad annodarlo. L’opzione migliore è utilizzare tessuti pregiati.



Guarda le immagini delle tecniche d’imballaggio coreane con tessuto chiamate “bojagi.





Orlatura



Puoi cucire i bordi a mano o utilizzando una macchina da cucire. Se non sei esperto di cucito, puoi realizzare bordi irregolari per un look elegante e organico. Aggiungi decorazioni agli angoli del tessuto per rendere le tue creazioni furoshiki magnifiche.



Decorazioni



Puoi utilizzare tinture, pennarelli per tessuto e vernici per stoffa per decorare vecchie lenzuola.






La tecnica d’imballaggio fai-da-te furoshiki ti farà impazzire una volta che inizi a usarla!



Iniziamo con l’imballaggio di una mela utilizzando il furoshiki. Posiziona il tessuto sul tavolo. Ora posiziona la mela al centro del furoshiki.









Annoda gli angoli A e B.


Successivamente, infila gli angoli C e D nel foro creato dal nodo. Questa è la parte più difficile, quindi stai attento!


Torci gli angoli D e C e annodali nella parte superiore del foro. Tutto qui!







Ecco un breve video sull’utilizzo della tecnica d’imballaggio furoshiki con tessuto giapponese per il confezionamento di regali:



https://www.youtube.com/watch?v=Bn6zdyCAwJs




unicorn and star Cosmo oxford fabric in light blue

unicorn and star Cosmo oxford fabric in light blue

multicolor squiggle oxford fabric by Kokka

multicolor squiggle oxford fabric by Kokka

cream Cosmo fabric with circles and flowers

cream Cosmo fabric with circles and flowers

Spread the love